Runner o fisioterapista?

Sarà capitato a tutti d’andare incontro ad uno stop (forzato) e di trovarsi con amici runner che ti consigliano come risolvere il problema.

Ne ho fatto un elenco.Runner o fisioterapista

 

L’ANTINFIAMMATORE

Quello che ti consiglia OKI a pioggia: “3, 4 volte al giorno e vedrai che fra 1 settimana riparti tranquillo“.

IL DIANIOSTA

Quello che ha capito cos’hai appena gli dici: “ho un leggero fast….“.

IL VETERANO

Quello che le ha già vissute tutte e che, grazie alla sua esperienza, ti dice: “Io facevo…

L’INDOMITO

Quello che andrebbe a correre anche con 3 bypass al cuore, una protesi all’anca e una fascite plantare la notte di capodanno. Questi sono i peggiori. Ti consigliano di correrci sopra perchè così il tuo corpo si adatta.

IL FISIOTERAPISTA

Quello che ti tocca il punto dolente e riesce a capire se si tratta di infiammazione o strappo, tendine o legamento, muscolo o cartilagine.

L’IPOCONDRIACO

Quello che ti consiglia di prendere subito un antinfiammatorio, spalmare sopra il punto dolente l’artiglio del diavolo, fare un impacco di argilla avvolgendolo con la pellicola trasparente tutta notte, fare un’ecografia, prenotare una risonanza magnetica e farsi controllare da un chirurgo. Sperando di non essere morti prima…

IL SUPPONENTE

Quello che lo sapeva che sarebbe arrivato l’infortunio, che ti aveva detto di rallentare, che ti aveva consigliato di cambiare marca di scarpe, che 4 allenamenti alla settimana sono troppi, che l’alimentazione è sbagliata, che se avessi fatto come diceva lui e bla bla bla.

IL NATUROPATA

Quello che ti dice che per non infortunarsi il nostro corpo a bisogno di essere in armonia con se stesso e quindi ti consiglia: olio di germe di grano per un corretto metabolismo lipidico, il succo di barbabietola per ridurre la pressione sanguigna, eliminare il caffè perchè è tossico etc…

L’INFORMATO

E abbonato a Correre e Runner’s World, legge tutti gli articoli, anche i trafiletti, legge anche il nome del 50esimo arrivato alla Venice Marathon (sà mai che lo conosco), insomma: questo è una enciclopedia del podismo. Questo è quello che parte dicendoti: “Su Correre c’è un articolo che spiega come curare la fascite plantare, se vuoi te lo porto”, oppure “Su RW ho letto che correre piano non fa benissimo, forse ti sei infortunato per questo”.

Insomma, noi runner siamo tutti dei fisioterapisti mancati, per fortuna.

 

 

 

 

3 pensieri su “Runner o fisioterapista?

Rispondi a gianluca Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...