Come ti vesti per andare a correre?

La compagnia del Tapascione si allarga e per poter proporre l’abbigliamento più adatto alle esigenze dei runner, prima, lo facciamo provare. Un duro lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.

IMG_3546 copia

Io e Carlo abbiamo composto la tenuta perfetta per il runner che va a correre in questi giorni e Franco Menghini, atleta della Podistica Correggio e dell’Atletica Reggio (qui il suo palmares), l’ha provato per noi.

 

Maglia tecnica della Craft, leggerissima, solo 222 grammi, 100% poliestere, super traspirante. Franco l’ha provata facendoci un corto, ecco il suo parere: “Maglia molto comoda, perfetta per questa stagione e perfetta per chi esce a correre al mattino quando l’aria è ancora fresca. Si adatta perfettamente al corpo, tessuto molto morbido”. A listino € 30,00

IMG_3581 copia 2

IMG_3598 copia

Ciclista della Craft con taschino porta chiavi o porta gel, aderenti, in poliestere al 100%, Franco: “Pantalone senza cuciture, taschino molto comodo per chi ha bisogno di doversi portare dietro le chiavi” A listino € 40,00

Canotta della OxyBurn 5050 Twenty-One. Compressione graduata leggera ottenuta dalla struttura del tessuto con una pressione con valori decrescenti dalle estremità del corpo verso il cuore.

IMG_3584 copia

Allevia le condizioni di affaticamento e pesantezza, favorendo il flusso circolatorio con conseguente attenuazione di eventuali gonfiori e formicolii, aumenta la tonicità riducendo le vibrazioni muscolari anche delle masse non direttamente sottoposte a contrazioni. Franco: “Il bello di questa canotta è che indossandola eviti i problemi dovuti agli sfregamenti, inoltre sia d’estate che in inverno aiuta a mantenere stabile la temperatura corporea”. A listino € 30,00


Calza OxyBurn
. Calza compressiva e protettiva, anti sfregamento, traspirante e super leggera. A listino € 11,00

IMG_3604 copia

Scarpe Saucony Jazz 18. Calzatura neutra, adatta quindi ad ogni tipologia di runner: per chi cerca protezione negli allenamenti lunghi o per chi vuole maggiore brillantezza nelle prove più brevi. Maggiore reattività e fluidità in fase di spinta rispetto alla precedente versione; la tomaia, leggera e traspirante, è più rinforzata e contenitiva; l’arco di supporto sul mediale interviene solo quando c’è bisogno di un leggero controllo. Quindi se siete facili all’infiammazione delle bandelletta, questa scarpa fa per voi. Franco: “Scarpa un po secca ma favolosa, 281 grammi e non sentirli. La gomma al carbonio mi garantisce una scarpa con una buona durata e trazione nel tempo”. A listino € 129,00

IMG_3595 copia

Orologio Garmin 235.

IMG_3609Partiamo dal peso, solo 42 grammi, con una durata della batteria fino a 9 giorni (modalità orologio). Top di gamma della Garmin, questo prodotto non ha bisogno di presentazioni. Una volta indossato non lo toglierete neanche per andare a dormire, anche perché rileva il battito cardiaco direttamente al polso. Rispetto i suoi predecessori, questo modello è fatto in modo che il sensore sia sempre a contatto con la pelle, quindi non sbaglia un colpo anzi, un battito. Questo sportwatch è veramente completo: si connette con il cellulare via Bluetooth e da la possibilità di leggere sul quadrante (personalizzabile) messaggi, chiamate, mail e tanto altro. Una volta scaricati i dati sulla propria pagina garmin connect, si ha la possibilità di sapere il Vo2max, la lunghezza del proprio passo e tutti quei dati fino a ieri sconosciuti ma importantissimi per chi vuole migliorare. A listino € 349,00

Volete dei consigli sull’abbigliamento o sapere dove poter acquistare i capi di abbigliamento che vi abbiamo presentato? Carlo vi aspetta su questa pagina facebook, RUNSPECIALYST . Se dite d’aver letto questo articolo vi farà sicuramente uno sconto. Provare per credere.

Scarpe veloci, ma quali?

Qualche tempo fa sono entrato in un negozio per acquistare un paio di scarpe che mi dessero la possibilità di migliorare la performance, sogno di tutti i tapascioni come me. Ma come districarmi nel mare magnum di offerte e come trovare le scarpe più adatte?

Ho chiesto consiglio ad un esperto che mi ha aiutato ad individuare 5 modelli adatti al mio tipo di corsa, di peso etc..

Ecco le 5 scarpe da uomo che Carlo ritiene siano le migliori e più performanti sul mercato in questo momento.

Nike Streak 5

Nike-Air-Zoom-Streak-5-Unisex-Running-Shoe-Mens-Sizing-641318_100_A_PREM

  • Categoria: performanti/superleggere
  • Peso: 179 gr.
  • Atleta: indicata per atleti veloci con appoggio neutro e di peso non superiore ai 70kg
  • Vantaggi: nonostante sia una scarpa molto leggera fornisce una buona ammortizzazione
  • Svantaggi: poca durata
  • Utilizzo: perfette per i 10 km e i 21 km. Ottima anche per i 42 km a patto che li si facciano sotto le 3 ore.
  • Allenamento: scarpa adatta per la giornata delle ripetute o i corti veloci.
  • Drop: 10 mm
  • Prezzo: 100 euro.

Saucony Fastwitch

Listener-1

  • Categoria: performanti/superleggere
  • Peso: 196 gr
  • Atleta: appoggio neutro e di peso non superiore ai 70 kg
  • Vantaggi: scarpa molto reattiva
  • Svantaggi: alcuni atleti la ritengono molto secca
  • Utilizzo: gare corte e veloci. Per atleti sotto i 65 kg anche per 21 e 42 km.
  • Allenamento: adatta per ripetute e fartlek
  • Drop: 4 mm
  • Prezzo: € 129

Asics Gel Ds Racer

Listener

  • Categoria: performanti/superleggere
  • Peso: 190 gr.
  • Atleta: atleti con appoggio neutro e di peso fra i 70/75 kg
  • Vantaggi: scarpa molto reattiva
  • Svantaggi: alcuni atleti ritengono la scarpa molto secca
  • Utilizzo: indicata per tutte le distanze
  • Allenamento: consigliata ripetute e fartlek
  • Drop: 8 mm
  • Prezzo: € 125

Asics Gel Trainer

Listener-1

  • Categoria: performanti o intermedie
  • Peso: 244 gr.
  • Atleta: indicata per atleti con appoggio neutro o pronatori e di peso fra i 70/80 kg
  • Vantaggi: scarpa abbastanza morbida e disponibile in due versioni: neutra e con leggero supporto antipronazione
  • Svantaggi: il prezzo un po elevato
  • Drop: n.d.
  • Utilizzo: indicata per i 21 e 42 km
  • Allenamento: indicata per allenamenti superiori ai 10 km corsi a ritmo veloce.
  • Prezzo: € 145

Saucony Kinvara

Listener

  • Categoria: performanti o intermedie
  • Peso: 218 gr
  • Atleta: indicata per atleti con appoggio neutro di peso fra i 65/75 kg
  • Vantaggi: scarpa morbida dal buon ammortizzamento
  • Svantaggi: prezzo un po alto e poca durata
  • Utilizzo: gare veloci sui 10 km per atleti fra i 60/70 kg, 21 e 42 km per atleti sotto i 60 kg.
  • Allenamento: corti veloci e fartlek
  • Drop: 4 mm
  • Prezzo: € 149

Per qualsiasi approfondimento non esitate a contattare Carlo! Lo trovate su facebook a questo link.